Radio onda d’odio #2

martedì, 1 marzo 2011

oggi tratteremo l’ennesima rottura di coglioni radiofonica: Vasco Rossi con Eh Già

Nel ritornello pare un pensionato di ritorno dal funerale di un suo coetaneo
infatti fa solamente così:
eh, già
eh, già
io sono ancora qua

il pezzo è tutto un insieme di frasi a cazzo del tipo :

l freddo quando arriva poi va via
il tempo di inventarsi un’altra diavoleria

sembrava la fine del mondo
ma sono qua
e non c’è niente che non va
non c’è niente da cambiare

riprenditi la vita che vuoi tu
io resto sempre in bilico
più o meno, su per giù

il tutto condito da un ripetersi infinito e insopportabile di Eh già

bello! bello! bello!

…per favore dategli quella cazzo di vita spericolata che così magari ce lo leviamo dalle palle.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Il messia dentro il tuo stereo. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...