Radio onda d’odio #1

venerdì, 18 febbraio 2011 alle 09:21

in ufficio stiamo ascoltando la radio, ce l’abbiamo da una settimana, e io ora posso dire di ODIARE PROFONDAMENTE BIAGIO ANTONACCI !!!
ma quanto cazzo ha pagato per avere il suo disco di merda continuamente in trasmissione?

il testo non ha senso (come per la maggior parte della musica “cuore amore” italiana)

La canzone in questione è questa qui: Buon Giorno Bell’anima (de li mortacci tua, come mi insegnerebbero gli amici romani)

Cosa fai, scappi già
dammi il tempo di un caffè
non ce n’è, non ce n’è

sei bell’anima per me
hai qualcosa di me
ho qualcosa anch’io di te –
(prossima rima a cazzo sarà “ma non abbiamo più caffè”?)
Che paura mi fai – (bella cosa da dire alla donna appena svegli)
buongiorno bell’anima, caffè ( “ma va a cagare” risponderei se fossi la donna)
RIT:
Voglio fare con te
l’amore vero quello che (classiche parole per sfruttare l’erezione mattutina)
che non abbiamo fatto mai (complimenti lo dici nei dischi che sei fiacco come le tue canzoni di merda)
quello dove alla fine si piange (se ti metti il goldone poi non ti disperi nell’ansia in sto modo)
si leccano le lacrime (ma che schifo!)
quello che adesso so
di poter fare solo con te
quello che ora posso dare
solo e soltanto solo a te
buongiorno bell’anima,buongiorno bell’anima (eeehh? ma che cazzo vuol dire?)

mi fermo va….
e poi vietano la droga…. tutti i migliori si sono drogati !!!
se si drogasse magari scriverebbe di meglio, o magari passerebbe il tempo a drogarsi e non romperebbe il cazzo con ste lagne!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Il messia dentro il tuo stereo. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...